Il Becco di Cuzze

15 febbraio 2016
Becco-di-Cuzze-Grande-Guerra.jpg

Il Becco di Cuzze è un promontorio situato tra i paesi di Vodo di Cadore e Zoppè di Cadore. Durante la Grande Guerra faceva parte del sistema di “massima resistenza” delle linee italiane articolando postazioni di tiro, casermette di deposito e camminamenti in trincea.

Per raggiungerlo ci si impiega circa due ore percorrendo la stradina che sale dal Lago di Vodo, poi si passa forcella Ciandolada, la magnifica piana di Cercenà e si arriva in località Cianiè.

Da qui si sale sino a forcella Cucei dove si trovano le postazioni delle batterie d’artiglieria. Ancora 15 minuti di sentiero per giungere sulla cresta sommitale dove’è possibile percorrere il sistema di trincee.

Le descrizioni e i tempi di percorrenza sono indicativi al solo scopo di dare una indicazione preventiva, l’Hotel non risponde di eventuali cambi percorsi, chiusure strade o sentieri. Prima di partire informarsi negli Uffici di informazione turistica locali o presso le guide alpine. Si consiglia di utilizzare abbigliamento e calzature da montagna.